VPN, come e quando è importante usarne una

Nel mondo dell’informatica, sicuramente avrete sentito parlare della connessione VPN, senza conoscere a pieno quale sia il suo significato e la sua funzione. Generalmente questa tipologia di connessione viene utilizzata per diverse situazioni specifiche, come per esempio la protezione dagli attacchi informatici dei vostri sistemi, sia a casa che in ufficio. Non solo questo, però: dopo aver letto questo interessante articolo su che cos’è una VPN , abbiamo deciso di approfondire anche noi questo argomento. Vediamo assieme a che cosa serve e perché è importante utilizzarne una.

Che cos’è una VPN e a che cosa serve

VPN si riferisce all’acronimo Virtual Private Network, ed è una connessione che permette di stabilire una sorta di “tunnel” virtuale la cui qualità è quella di proteggere, in maniera sicura, tutti i dati di navigazione che passeranno al suo interno. Utilizzando questa connessione sarà possibile dunque scongiurare degli attacchi informatici che potrebbero far accedere, a persone sconosciute e indesiderate, ai nostri dati più personali e sensibili, oltre che evitare ed eludere che possa avvenire un monitoraggio delle nostre azioni da parte di parti terze.

Come connettersi a una connessione VPN

Per poter utilizzare fin da subito una connessione VPN sarà necessario avere un server VPN operativo presso il proprio ambiente di lavoro oppure abitazione, e sarà altresì necessario attivare subito un servizio ad abbonamento direttamente dai fornitori di VPN: in questo modo, potrete connettervi ad internet attraverso questa particolare connessione, scegliendo successivamente sia il server preferito, generalmente localizzato in un altro paese rispetto al nostro, che il protocollo più consono alle vostre necessità.

Quando e perché è importante usare una connessione VPN

Quando si sceglie di utilizzare una connessione VPN implica aver la necessità di scegliere un canale per poter proteggere efficacemente la vostra privacy ed evitare che possano esserci parti terze a intaccare e leggere i nostri dati più sensibili durante la fase di navigazione su internet. Le parti terze potrebbero essere non solo degli utenti malintenzionati, bensì anche dei veri e propri criminali informatici o dei virus: il loro intervento potrebbe interferire in tutte le nostre azioni, accedendo a un vero furto dei nostri dati. Per questo motivo è importante avere una connessione VPN: per poter permettervi di essere sempre connessi a internet in maniera sicura. La connessione VPN permette il traffico sicuro dei dati, attraverso la crittografia di questi ultimi ed evitando che possano esserci delle intrusioni indesiderate. L’utilizzo di un server sicuro è fondamentale specialmente se si ha la tendenza a utilizzare delle wi-fi occasionali: molto spesso, queste reti consentono ai malintenzioni di accedere molto facilmente ai dati di coloro che vi sono connessi, rischiando così di interferire e di rubare informazioni personali che normalmente non sarebbero accessibili.

Per concludere, una connessione VPN è una delle migliori opzioni per poter navigare, su internet, in estrema sicurezza e libertà, senza che si possa incorrere in furti di dati o più semplicemente intromissioni da parte di parti terze non note interessate esclusivamente al monitoraggio delle nostre azioni e al furto dei dati che potremmo trasmettere: se la connessione VPN è importante nell’ambito della propria abitazione, lo sarà ancora di più nell’ambito lavorativo, poiché sono luoghi in cui lo scambio dei dati sensibili, spesso di molte persone, potrebbero essere lette e letteralmente rubate da altri che potrebbero utilizzarle a loro favore.