Siti e app di incontri? Ecco come usarli al meglio

Sei curioso e vuoi saperne di più su come funzionano i siti di incontri e le relative app da installare sul tuo smartphone? Bene, sei nel posto giusto! Al giorno d’oggi, usare la tecnologia per trovare l’anima gemella o anche solo una persona con la quale fare sesso è imprescindibile, un’occasione unica e semplice da non sottovalutare.

Per questo approfondiamo insieme il discorso toccando argomenti come:

  • cosa sono i siti di incontri/ app di dating online
               
  • come funzionano
               
  • quali siti di incontri scegliere in base all’età
               
  • quali sono i siti di incontri dove non si paga

Cosa sono i portali di dating online?

Si tratta di piattaforme digitali studiate per consentire a perfetti sconosciuti di conoscersi e di fare amicizia. In genere, chi le frequenta è alla ricerca di un’amicizia “speciale”, dunque orientata non solo alla semplice conoscenza reciproca, ma finalizzata o ad una relazione amorosa stabile o ad un incontro di tipo sessuale.

In tal senso, è già possibile fare una prima distinzione proprio fra siti e app d’incontri per trovare l’anima gemella e siti d’incontri online per cercare un partner occasioanle. Da qui, poi, c’è tutto un insieme di sotto categorie che va affinandosi maggiormente in base ai gusti ed alle esigenze degli utenti.

Ad esempio, alcuni portali potranno essere specializzati in incontri online con donne sposate, mentre altri in incontri online con persone che vivono nella medesima città o regione.

Come funzionano in realtà?

In linea generale, tutti i siti di incontri hanno delle funzionalità abbastanza simili. Per prima cosa, occorre iscriversi al portale e creare una scheda personale descrivendosi a livello fisico, caratteriale ed elencando gusti, passioni, le proprie preferenze a letto e così via, senza dimenticare di specificare cosa si sta cercando nell’altro, se un amante o una relazione.

Ovviamente nel caso i cui si scegliesse di usare lo smartphone occorre scaricare l’app relativa che è presente quasi per tutti i maggiori portali di dating onlie

Alcuni siti richiedono di versare una somma per iscriversi, che può essere o fissata una tantum o mensile, a discrezione del portale e delle sue regole interne. Considera che molti siti d’incontro sono gratis per le donne, perché in genere sono i maschietti ad essere più tecnologici e sempre a caccia di nuove emozioni. Tradotto: c’è molta più carne al fuoco per le donne che cercano un amante online!

A seconda del portale, esistono poi delle dinamiche interne per cercare gli utenti più interessanti secondo i propri interessi e gusti sessuali. Per alcuni siti sono attivi dei sistemi di matching spesso anche geo localizzato (usano il sistema gps integrato nei cellulari) , per altri occorre compilare un test, per altri ancora ci si può scambiare direttamente messaggi privati, vedersi in webcam, ecc.

È bene ricordare che alcuni servizi possono essere accessibili solo dietro pagamento, dunque l’iscrizione al sito di dating potrebbe essere gratis, ma usufruire – per esempio – della funzione di messaggistica istantanea no.

Quali scegliere in base all’età

Anche qui, si apre un mondo di possibilità. In genere, i siti di incontri più dinamici, colorati ed interattivi sono quelli maggiormente frequentati dai giovani, utenti under 30, che sono alla ricerca dell’anima gemella o sesso online. Qui solitamente c’è molta enfasi e l’invito continuo a condividere, cliccare e così via, nell’ottica di un’accesa interazione.

Un design più pulito e funzionale connotato da colori sobri è, invece, il classico sito di dating perfetto per la fascia d’età dai 30-40 anni in su, dove l’enfasi visiva viene ridotta rispetto ai portali appena descritti. Non mancano, però, gli strumenti di condivisione e di interazione con gli altri utenti, anche se in forma più soft.

Se invece si alza ancor più l’età media degli utenti, allora il sito sarà ancor più schematico a livello visuale, ma ci saranno più contenuti descrittivi ed azioni semplificate da compiere.

Un buon modo per orientarsi è, in prima battuta, quello di impostare i filtri di ricerca per comprendere l’età media degli utenti. Ma per andare sul sicuro è bene fare riferimento ai portali che si occupano di recensioni di app e siti di dating online come Lanottedivenere.it.

I siti e le app di incontri dove non si paga

Esistono dei siti di incontri gratis? Certo che sì! Molto spesso si tratta di siti molto famosi, che al massimo richiedono solo un tot al mese per eliminare i banner pubblicitari, ma si tratta di costi molto contenuti.

Molti portali come Cerosingle.com, Lovepedia e Nirvam e Meetic  invece, consentono alle donne di non pagare l’iscrizione e di poter usufruire gratis del servizio. Ciò va a vantaggio del gentil sesso, che ha la possibilità di iscriversi e frequentare più realtà, anche con finalità diverse. In realtà, va anche a vantaggio degli utenti maschili, che sono certi di poter trovare tante iscritte sempre nuove e pronte a chattare.