Pompe di calore aria acqua: cosa sono e perché sono vantaggiose

Ormai la pompa di calore aria acqua è comunemente considerata come il presente e il futuro della climatizzazione nelle abitazioni e il motivo è piuttosto semplice. Si tratta infatti di strumento non solo molto performante e super efficiente ma anche rispettoso dell’ambiente. Per poter funzionare infatti si basano essenzialmente su fonti rinnovabili (come d’esempio l’energia termica, aria ecc.) e corrente elettrica.

Come funziona la pompa di calore aria acqua

Prima di elencare i vantaggi che derivano da questo particolare strumento, è necessario capire come funziona una pompa di calore aria acqua. Il meccanismo di funzionamento non è molto diverso da quello del frigorifero, anche se invertito ovviamente. In un classico frigo infatti il calore viene estratto dall’interno ed espulso. La pompa di calore invece, sfruttando il medesimo principio, fa l’opposto, estrae il calore da una fonte naturale (ad esempio l’aria) e lo conduce all’interno dell’edificio.

Come scegliere la pompa di calore aria acqua

Nel momento in cui si decide di acquistare una pompa di calore aria acqua per la propria abitazione, è sempre consigliabile procedere con cautela e mettersi alla ricerca delle migliori pompe di calore aria acqua per le proprie esigenze. Uno dei primi aspetti da prendere in considerazione nella fase antecedente all’acquisto sono le caratteristiche climatiche del luogo. È fondamentale altresì considerare anche le caratteristiche strutturali dell’edificio dove dovrà essere istallata la pompa, ad esempio, se si tratta di una casa particolarmente umida e fredda o poco coibentata, è consigliabile acquistare un modello più potente. Infine, occorre prendere in considerazione anche il tipo di sorgente che alimenta la pompa. Per avere un minor impatto sull’ambiente e per risparmiare, è consigliabile optare per i modelli alimentati a corrente elettrica ed abbinati a pannelli fotovoltaici.

Pompa di calore elettrica

Da un punto di vista tecnico la cosiddetta efficienza di una pompa di calore elettrica viene misurata dal coefficiente di prestazione (C.O.P). In parole povere, si tratta del rapporto tra energia fornita (ovvero il calore erogato al mezzo da riscaldare) e l’energia elettrica consumata. Il C.O.P varia a seconda del modello di pompa, ed indica per l’esempio di un C.O.P. pari a 3, che per un kWh di energia elettrica consumata, la pompa di calore fornirà ben 3 kWh di calore. A seconda del fabbisogno, per garantire al meglio il funzionamento di queste pompe, è consigliabile sottoscrivere un contratto di somministrazione di energia elettrica maggiorato rispetto al piano energetico di 3 KW generalmente previsti per le utenze domestiche.

Perché istallare una pompa di calore aria acqua elettrica

Sono svariati i motivi che possono spingere una persona ad istallare presso la propria abitazione una pompa di calore aria acqua elettrica, in primis i vantaggi economici. È ampiamente riconosciuto infatti che le migliori pompe di calore aria acqua permettono di risparmiare una notevole quantità di denaro, a fronte di un servizio comodo ed impeccabile. Di norma le pompe di calore consumano poco e questo è uno dei motivi principali che induce molte persone a scegliere questo prodotto. Un altro motivo importante è l’eco-compatibilità, le pompe di calore infatti utilizzano oltre il 75% di energia provenienti da fonti completamente rinnovabili come ad esempio l’aria.

I prezzi delle pompe di calore aria acqua

Una volta elencati alcuni dei diversi vantaggi che offrono questi particolari strumenti, è importante verificare anche i costi. In genere le pompe di calore aria acqua prezzi molto variabili, a seconda del tipo di impianto di riscaldamento che si vuole alimentare, oppure per la soddisfazione anche dei fabbisogni di raffrescamento e acqua calda sanitaria.