Ora è possibile anche online imparare a disegnare manga

Molti giovani che cercano la loro strada nella vita, per realizzarsi a livello professionale, desiderano coltivare la loro passione per farne una professione. In certi casi da un’idea o una semplice ispirazione può nascere la curiosità verso il tentativo di intraprendere un progetto più ambizioso, ed ecco allora che il sogno dispone di tutti gli strumenti necessari per realizzarsi. Un caso del tutto assimilabile a questa categoria riguarda l’imparare a disegnare manga.

Complice la sempre crescente globalizzazione, infatti, non stupisce il fatto che interessi e aspetti culturali peculiari, che fino a poco tempo fa rimanevano relegati a una porzione limitata di mondo, ora si stiano rapidamente diffondendo a livello intercontinentale. Ecco allora che in molti, soprattutto tra i giovani, stanno sviluppando un vero e proprio amore per questa forma della letteratura giapponese, e in certi casi non ci si vuole limitare alla lettura, ma si anela a imparare a realizzare in prima persona quelle che a tutti gli effetti possono essere definite delle opere d’arte. Fortunatamente, per i ragazzi che desiderano perseguire questa strada, non solo a livello amatoriale, ma soprattutto professionale, in Italia sono disponibili dei corsi di manga online (si veda la pagina https://www.luccamangaschool.com/manga-online/ per maggiori informazioni).

Le opportunità offerte dalla Lucca Manga School

La Lucca Manga School e i suoi corsi online rappresentano un vero punto di riferimento a livello nazionale per gli amanti del genere che vogliono andare oltre la passione fino a diventare dei mangaka, ovvero autori di questo genere di fumetto. Il corso di manga online affianca la possibilità di frequentare le lezioni in presenza e, in egual modo, costituisce la strada maestra per giungere alla fine a ottenere una certificazione che attesta che il fumetto giapponese non presenta più segreti per il nuovo professionista. Naturalmente si inizia con un corso che dispieghi in modo chiaro ed esplicito le basi, affinché l’aspirante mangaka possa acquisire manualità con la tecnica e gli strumenti. Dopodiché il livello verrà innalzato, e i virtuosi che decideranno di proseguire il loro cammino accederanno ai corsi avanzati. Con impegno e una buona dose di fortuna, sarà per loro possibile raggiungere i piani alti dell’editoria, e i più meritevoli riusciranno a pubblicare la loro storia.

Il percorso scolastico di un mangaka italiano

Ovviamente quella del mangaka è una carriera difficile da realizzare, che richiede una profusione di impegno costante e un autentico amore per il genere, che solitamente si manifesta già in tenera età. A tal proposito, la scuola di manga apre i battenti ai ragazzi di almeno 11 anni compiuti, per compiere una sorta di iniziazione alla disciplina del fumetto giapponese grazie alla guida di insegnanti esperti. Per quanto concerne invece gli adulti che vogliono approcciarsi a questo mondo e tentare di farne una professione, è disponibile la possibilità di scegliere tra due differenti modalità. La prima riguarda la frequenza al regolare ciclo di lezioni, mentre la seconda consiste in un corso di disegno di manga online. Questa soluzione consta di due lezioni settimanali, della durata di tre ore ciascuna e con la possibilità di selezionare una tra le fasce orarie proposte, ovvero mattina, pomeriggio e sera.

Naturalmente la modalità in presenza tiene in considerazione gli impegni lavorativi degli allievi, e gode quindi di una certa flessibilità, ma i corsi di manga online rappresentano senza dubbio una soluzione ancora più comoda. Chi poi fosse indeciso, potrà avere un assaggio delle lezioni online provando a visionare, ancor prima di effettuare l’iscrizione alla scuola, gli 8 tutorial messi a disposizione, che presentano delle nozioni preliminari fondamentali per iniziare a penetrare l’essenza del processo creativo. Progredendo con il corso, le conoscenze dell’aspirante mangaka saranno sempre più approfondite, ma il suo percorso di istruzione non si limita alla pura accademia e alla semplice tecnica: l’allievo dovrà anche riuscire a costruire la sua personalità e trovare il suo stile, che sarà la sua firma, ciò che lo renderà unico e distinguibile da tutti gli altri. Il mondo del fumetto infatti è incredibilmente competitivo, e solo chi riesce a trasmettere tutta la sua passione può emergere.