Le applicazioni per guadagnare online, funzionano?

Ormai con lo smartphone possiamo fare di tutto, lavorare, ordinare la cena, usarlo come fitness tracker e come stazione multimediale portatile, ma negli ultimi anni lo smartphone può essere usato anche per guadagnare online e questo lo si può fare grazie a delle applicazioni che ci permettono di accantonare un piccolo guadagno quotidiano.

Applicazioni per guadagnare, truffa o realtà?

Precisiamo subito, di applicazioni alla portata di tutti che ti permettano un grosso guadagno quotidiano non ne esistono, tutte quelle presenti e testate da noi ti permettono di accantonare una piccola realtà quotidiana, ma niente di eccezionale o che ti consenta di non lavorare realmente.

Ma se stai cercando delle applicazioni per guadagnare online, vuol dire che sei disponibile a perdere qualche minuto del tuo tempo per gestire anche le piccole trafile che corrono quotidianamente per poter ritirare il guadagno. Non tutte le applicazioni ti accreditano i soldi direttamente dopo aver svolto la missione, dovrete sempre far convalidare lo scontrino o i chilometri percorsi grazie al gps.

Sicuramente quella che ci ha più colpito è Tifrutta, una applicazione che chiunque faccia la spesa può usare per accumulare qualche bonus quotidiano.
Lo scopo della applicazione è quello di farti comprare i prodotti da loro consigliati e una volta effettuato l’acquisto dovrai solo fotografare lo scontrino per avere l’accredito del bonus promesso dal portale. Esiste una coma applicazione sia per Android che per Itunes dove potete fotografare comodamente il vostro scontrino da inserire.

Se invece il nostro scopo è quello di guadagnare camminando, possiamo utilizzare la sempre verde Sweatcoin che anche se un pò il fascino del momento è calato ci consente sempre di realizzare soldi camminando durante le nostre giornate. L’unico problema è quello che per ritirare i soldi rimane il limite di invito dei propria amici, pratica un pò difficile una volta che abbiamo effettuato qualche ritiro, quindi una app per guadagnare ad esaurimento.

Esistono anche delle app che ti consentono di svolgere missioni segrete nei supermercati o altri punti vendita dove vi verrà chiesto di fotografare le condizioni dei locali e comprare determinati prodotti. Stiamo infatti parlando AppJober, una applicazione che una volta completate le missioni vi garantirà il rimborso spesa di quello che avrete speso dentro al supermercato è una piccola percentuale sullo scontrino che presenterete dentro l’applicazione.

Cosa serve per guadagnare con le app?

Per guadagnare con le applicazioni sul nostro smartphone non servono molti accorgimenti anzi. Può bastare molto poco impegno giornaliero ed un buon account paypal.

Bisogna ricordarsi di attivare sempre il Gps, che consente alle applicazioni che utilizziamo di validare i risultati che vi verranno riconosciuti sul vostro conto.

Un impegno che può essere poco o molto, ma bisogna però ricordare che se vogliamo incassare qualche spicciolo dobbiamo mantenere l’impegno in modo costante, tutti i giorni o comunque una buona tempistica di uso. Evitiamo di installare l’app e usarla saltuariamente, non avrebbe senso è sicuramente la rendita non sarà di valore.

Ovviamente ci sono applicazioni che possono essere utilizzate tutti i giorni come Sweatcoin che camminando vi farà guadagnare dei soldi comodamente mentre ci sono applicazioni come Appjober che vanno usate esclusivamente quando dobbiamo recarci al supermercato o al punto vendita assegnato nella missione.

Però se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno, grazie ad una app su un dispositivo che ormai ogni giorno usiamo, possiamo recuperare qualche soldo che non fa mai male.

Ormai con lo smartphone possiamo fare di tutto, lavorare, ordinare la cena, usarlo come fitness tracker e come stazione multimediale portatile, ma negli ultimi anni lo smartphone può essere usato anche per guadagnare online e questo lo si può fare grazie a delle applicazioni che ci permettono di accantonare un piccolo guadagno quotidiano.

Applicazioni per guadagnare, truffa o realtà?

Precisiamo subito, di applicazioni alla portata di tutti che ti permettano un grosso guadagno quotidiano non ne esistono, tutte quelle presenti e testate da noi ti permettono di accantonare una piccola realtà quotidiana, ma niente di eccezionale o che ti consenta di non lavorare realmente.

Ma se stai cercando delle applicazioni per guadagnare online, vuol dire che sei disponibile a perdere qualche minuto del tuo tempo per gestire anche le piccole trafile che corrono quotidianamente per poter ritirare il guadagno. Non tutte le applicazioni ti accreditano i soldi direttamente dopo aver svolto la missione, dovrete sempre far convalidare lo scontrino o i chilometri percorsi grazie al gps.

Sicuramente quella che ci ha più colpito è Tifrutta, una applicazione che chiunque faccia la spesa può usare per accumulare qualche bonus quotidiano.
Lo scopo della applicazione è quello di farti comprare i prodotti da loro consigliati e una volta effettuato l’acquisto dovrai solo fotografare lo scontrino per avere l’accredito del bonus promesso dal portale. Esiste una coma applicazione sia per Android che per Itunes dove potete fotografare comodamente il vostro scontrino da inserire.

Se invece il nostro scopo è quello di guadagnare camminando, possiamo utilizzare la sempre verde Sweatcoin che anche se un pò il fascino del momento è calato ci consente sempre di realizzare soldi camminando durante le nostre giornate. L’unico problema è quello che per ritirare i soldi rimane il limite di invito dei propria amici, pratica un pò difficile una volta che abbiamo effettuato qualche ritiro, quindi una app per guadagnare ad esaurimento.

Esistono anche delle app che ti consentono di svolgere missioni segrete nei supermercati o altri punti vendita dove vi verrà chiesto di fotografare le condizioni dei locali e comprare determinati prodotti. Stiamo infatti parlando AppJober, una applicazione che una volta completate le missioni vi garantirà il rimborso spesa di quello che avrete speso dentro al supermercato è una piccola percentuale sullo scontrino che presenterete dentro l’applicazione.

Cosa serve per guadagnare con le app?

Per guadagnare con le applicazioni sul nostro smartphone non servono molti accorgimenti anzi. Può bastare molto poco impegno giornaliero ed un buon account paypal.

Bisogna ricordarsi di attivare sempre il Gps, che consente alle applicazioni che utilizziamo di validare i risultati che vi verranno riconosciuti sul vostro conto.

Un impegno che può essere poco o molto, ma bisogna però ricordare che se vogliamo incassare qualche spicciolo dobbiamo mantenere l’impegno in modo costante, tutti i giorni o comunque una buona tempistica di uso. Evitiamo di installare l’app e usarla saltuariamente, non avrebbe senso è sicuramente la rendita non sarà di valore.

Ovviamente ci sono applicazioni che possono essere utilizzate tutti i giorni come Sweatcoin che camminando vi farà guadagnare dei soldi comodamente mentre ci sono applicazioni come Appjober che vanno usate esclusivamente quando dobbiamo recarci al supermercato o al punto vendita assegnato nella missione.

Però se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno, grazie ad una app su un dispositivo che ormai ogni giorno usiamo, possiamo recuperare qualche soldo che non fa mai male.