La digitalizzazione delle aziende e il cloud computing

Non esiste azienda, al giorno d’oggi, che non sia in un modo o nell’altro coinvolta nell’innovazione tecnologica che ormai riguarda praticamente tutti i settori. È in atto un processo di digitalizzazione che sta portando la maggior parte delle imprese a sostituire, anche in modo radicale, tutti i documenti cartacei con quelli digitali. Questa evoluzione porterà, una volta terminato integralmente il processo di rinnovamento, a una enorme serie di vantaggi da tanti punti di vista: si guadagnerà in termini di efficienza, di velocità, di affidabilità e di sicurezza.

A chi rivolgersi

Per raggiungere questi risultati, è necessario avviare un percorso, anche e soprattutto rivolgendosi a società specializzate nel settore, come ad esempio https://www.seeweb.it/, in grado di affiancarci, supportarci e fornirci le soluzioni più adatte alle esigenze nostre e della nostra impresa, ai prezzi più competitivi sul mercato. Fra queste soluzioni, una delle più innovative e utili per il lavoro di un’azienda – sia che si tratti di una di grandi dimensioni oppure di una piccola e media impresa – è sicuramente il cloud computing: ne avete mai sentito parlare?

Cos’è il cloud computing

Vediamo ora che cos’è il cloud computing: si tratta di una tecnologia informatica la quale permette di utilizzare la rete internet al fine di ottenere, lavorando da remoto, la distribuzione di risorse sia di natura software che di natura hardware. Il cloud computing può essere pubblico, privato o ibrido. Si tratta, in parole povere, della distribuzione di servizi come server, database, risorse di archiviazione, analisi, software, sempre attraverso la rete internet.

Quali sono i vantaggi del cloud computing

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di sistemi di cloud computing sono tanti, a cominciare da quelli che riguardano l’aspetto economico, grazie agli estremamente bassi costi di gestione che questa tecnologia consente, non essendo più necessario acquistare costosi programmi, e quindi risparmiando sia sui software che sull’hardware, ad esempio non avendo più bisogno di grandi spazi di archiviazione in locale per risorse di cui possiamo disporre via web. Inoltre, riusciremo sicuramente ad incrementare la nostra produttività, potendo avere sempre – e in ogni luogo in cui ci troviamo – a disposizione i dati di cui necessitiamo, semplicemente grazie ad un device che sia connesso ad internet. Da non sottovalutare anche l’aspetto della sicurezza, la quale viene notevolmente aumentata grazie a backup continui, che ci tutelano dalle perdite di dati che possono essere causati sia da guasti fisici che da attacchi esterni da parte di hacker.