I programmi aggiornati per scaricare dal WEB

A volte scegliere di scaricare un contenuto può essere la soluzione migliore per assicurarsi di averlo a disposizione anche in futuro, anche nel caso dovesse esser tolto dalle pagine web che lo ospitano o per poterlo utilizzare anche non dovessimo avere temporaneamente a disposizione una buona connessione di rete. Una delle preoccupazioni maggiori però nel momento in cui si clicca sull’icona del download qual’è il modo giusto per scaricare in modo sicuro. La risposta è diversa che si tratti di torrent, file su YouTube o Musica. Vediamo insieme le maggiori opportunità di scaricare per gli utenti più attenti.

Youtube downloaders

Per il fatto di essere il più frequentato sito di streaming di video privati, ma anche trasmessi al mondo, una grande attenzione è rivolta da molti utenti a come scaricare i propri video preferiti da YouTube. Infatti, dato che per i proprietari dei video potrebbero in qualsiasi momento toglierli dalla piattaforma, potremmo essere interessati a scaricarli. Tra i software disponibili in rete, purtroppo non tutti sicuri, alcuni devono essere installati su PC, in questo caso c’è da fare maggiore attenzione sulla sicurezza del sito da cui effettuiamo il download oltre alla sicurezza del programma stesso. Per questo motivo è consigliabile cercare sempre un software da utilizzare esclusivamente online. Per questi ultimi basta inserire il link nel browser possiamo ottenere i diversi tipi di estensioni del file (di solito Mp4) o i formati scaricabili più o meno ingombranti. Tra le alternative presenti e testate ci sono: 4K Video Downloader, WinX YouTube Downloader, aTube Catcher, ma anche molti altri. La domanda che sorge spontanea a molti è: scaricare questi video è legale?

La risposta è no, perché viola i termini di servizio di YouTube secondo cui è possibile accedere ai video solo in streaming attraverso il loro server, a meno che voi non siate i proprietari del video stesso.

Musica in rete

Tra i numerosi vantaggi di poter scaricare la musica direttamente sulla propria memoria c’è sicuramente quello di avere il controllo sulla propria libreria musicale, il che significa che se anche non avete nessuna sottoscrizione attiva con Spotify, YouTube Music o i meno conosciuti Sound cloud o Band Camp, potrete sempre riprodurre i vostri brani preferiti. Secondo, potete anche decidere qual è il vostro programma preferito per riprodurre i file e gestire un’unica libreria musicale proveniente anche da diverse fonti. Il modo più tradizionale per la ricerca di file musicali in rete è il mai tramontato peer-to-peer con i file Torrent. Data però la frequenza con cui vengono caricate versioni non funzionanti o peggio non sicure dei motori di ricerca per Torrent è meglio sempre restare aggiornati su come scaricare in modo sicuro, utilizzando questi servizi gratuiti. Una volta scaricato il file potrebbe essere necessario convertirlo in un formato diverso se non potete leggerlo. Come potete immaginare, sì, ci sono delle app anche per questo (libero da annunci fastidiosi e integrato con Drive c’è online audio converter o anche per i video).

I Download manager

Se ti trovi spesso a dover gestire frequentemente il download di numerosi file e anche l’utilizzo dei software che abbiamo visto ti costa ancora troppo tempo, potrebbe fare al caso tuo è l’utilizzo di un software di gestione dei tuoi download.

Un download manager fa esattamente questo. Creando un link che ti connette ad esempio ai nuovi Torrent pubblicati della tua serie televisiva, provvederà in automatico a scaricarli ogni volta che ci saranno degli aggiornamenti. Inoltre, ti sarà possibile decidere con priorità dovranno essere scaricati i file, e cosa fare nel caso lo spazio sul disco stia terminando (ad esempio se cancellare i vecchi episodi o attendere la scelta di quali file mantenere da parte dell’utente). Alcuni di questi software sono già integrati con i più comuni servizi di torrenting come Bit Torrent oppure possono essere usati come estensione del browser più utilizzati, decidendo in qualsiasi momento di avviare un nuovo scaricamento quando si trova un file di proprio interesse. Comodo no? I più diffusi al momento sono Download Accelerator Plus, Ninja download manager, Free download Manager, JDownloader. Trattandosi anche in questo caso a volte di software che devi scaricare sul pc prima di poterli utilizzare è sempre bene accertarsi di essere sul sito ufficiale dell’applicazione e di avere aggiornato all’ultima versione sia il programma che il proprio antivirus.