Disney plus: 5 motivi per abbonarti

The Walt Disney Company nel 2019 ha finalmente lanciato la sua prima piattaforma di streaming on-demand. I paesi in cui è stata lanciata per prima la piattaforma dal nome Disney+ sono stati gli Stati Uniti, seguiti da Canada ed Olanda. La casa di produzione statunitense, prima di “mettersi in proprio”, aveva concesso a Netflix i diritti d’autore su alcuni dei suoi film di animazione. Con la costante crescita del mercato dei video in streaming, la Walt Disney ha deciso di lanciare un servizio on-demand tutto suo.

Nonostante una presenza molto forte nel mercato costituita da colossi come Netflix, Amazon Prime ed Apple TV, Disney+ è riuscita in pochi mesi a posizionarsi molto bene nel settore, costituendosi come degna “avversaria” delle aziende che primeggiavano prima di lei nel settore.

Nonostante i milioni di abbonamenti venduti in pochi mesi è naturale che ancora tante persone siano scettiche e si domandino che cosa offra Disney+ di diverso da valere effettivamente la pena di iscriversi al servizio? Per questo motivo, per chi è ancora in dubbio e non sa se sottoscrivere l’abbonamento a Disney+ abbiamo raccolto quelli che sono 5 dei principali vantaggi che costituiscono l’offerta di questa nuova piattaforma di streaming.

Perché abbonarsi a Disney+ è vantaggioso

  1. Nessuna interruzione pubblicitaria: questo punto è scontato un po’ per tutte le piattaforme di streaming on-demand, quindi anche per quelle rivali. Chi si abbona a Disney+ potrà quindi guardare i contenuti senza le “noiose” pause pubblicitarie.
  2. Alta compatibilità con molteplici dispositivi: la visione di Disney+ è ottimizzata per un numero straordinario di dispositivi. Ciò consente agli utenti di poter godere dei contenuti presenti sulla piattaforma “da qualsiasi posto”. Si può accedere alla visione da:
    1. Browser web, come Safari, Google Chrome e Mozilla Firefox;
    1. Smart TV e dispositivi connessi, come Chromecast e Amazon Firestick TV
    1. Console di gioco, come Playstation e Xbox
    1. Smart box connessi ad Internet, come gli Android TV Box
  3. Costo ridotto dell’abbonamento: a differenza delle altre piattaforme di streaming, Disney+ prevede un solo piano di abbonamento. Il costo dell’abbonamento annuale è di soli 69,99€, se invece si opta per il quello mensile il costo è di 6,99€ al mese. Con questo piano è possibile guardare i contenuti in alta qualità e fino a quattro dispositivi contemporaneamente. Se si confrontano i prezzi con le altre piattaforme “rivali” non si può non dire che Disney+ sia sotto questo aspetto tra le più convenienti!

    Inoltre, qualsiasi sia il piano da te scelto, è possibile avere una prova gratuita di 7 giorni senza alcun limite di visione. Trascorsi i 7 giorni, qualora decidessi di non abbonarti, devi ricordarti di effettuare la disdetta, altrimenti il pagamento viene addebitato automaticamente sul metodo di pagamento inserito in fase di registrazione.
  4. Contenuti in lingua originale: Disney+ permette di cambiare la lingua e/o inserire i sottotitoli. Guardare i film, le serie tv e documentari in lingua originale può essere un ottimo modo per migliorare la pronuncia ed imparare una nuova lingua. Qualora tu sia un principiante, oltre a guardare i film Disney+ nella loro lingua originale puoi attivare i sottotitoli, per capire meglio il film.  Attualmente la piattaforma offre sottotitoli in 16 lingue diverse, ma col tempo Disney+ prevede di aggiungerne altre.
  5. Un catalogo di contenuti originale: ultimo, ma non per importanza, il catalogo disponibile su Disney+. Naturalmente si tratta di un aspetto molto importante quando si sceglie la piattaforma di streaming a cui abbonarsi.
    Disney+ attualmente dispone di un catalogo molto vasto, con oltre 7000 episodi di serie tv, almeno 500 film, tutte le sue stagioni dei Simpson e le serie tv di Disney Channel.
    Il catalogo Disney+ include anche i documentari e le serie targate National Geographic, come “Free Solo”che nel 2019 ha ricevuto il premio Oscar come miglior documentario. In piattaforma, infine, è possibile godere delle avvincenti saghe Marvel e dei contenuti prodotti da Pixar.

Bene, adesso che sei a conoscenza delle principali peculiarità di Disney+ non resta che provare questa nuova piattaforma di streaming e goderti i contenuti comodamente dal divano di casa.