Cosa sono e come funzionano le App spia (iPhone e Android)

Spiare il cellulare potrebbe essere l’unica soluzione praticabile, per scoprire tutto ciò che si desidera della persona che lo utilizza.

Il cellulare è diventato, infatti, parte integrante della nostra quotidianità: durante la settima edizione del Global Digital è emerso che il 73% degli italiani usa internet con il proprio dispositivo mobile per navigare tra i siti, ma soprattutto per chattare, pubblicare foto sui social network o inviare e ricevere immagini personali. Avere il controllo di ciò che si fa con un device mobile, significa anche venire a conoscenza di fatti o comportamenti, che forse mai avremmo potuto immaginare…

Cos’è un software / app spia

Esistono, per questo scopo, diversi software nati con l’obiettivo di monitorare tutto ciò che in genere si fa con il cellulare o lo smartphone, quindi chiamate, foto e video, messaggi di testo, chat, email. Si tratta di vere e proprie app spia, che possono essere installate su tutti i device collegati ad internet, quindi ovviamente anche sui tablet.

Ciò a cui bisogna prestare particolare attenzione è, in primis, la compatibilità tra il software spia e il sistema operativo del dispositivo che si intende monitorare, quindi anzitutto va verificato se questo è Android o iOS.

Una volta installato, il software sarà in grado di monitorare a distanza il cellulare o lo smartphone, ossia la maggior parte delle attività in entrata o in uscita tramite un pannello di controllo, che può essere installato o sul computer oppure su un altro dispositivo mobile da parte della persona che vuole spiare il telefono.

Cosa si può controllare con un’app spia

Le funzioni di tutte le app spia sono in genere molto simili tra loro. Con un software è possibile infatti controllare:

  1. la cronologia di navigazione dei siti;
  2. i messaggi inviati, ricevuti e cancellati (in aggiunta anche la data e l’ora);
  3. il registro chiamate;
  4. i file memorizzati, quindi foto e video inviati o ricevuti;
  5. email con i vari allegati;
  6. gli spostamenti tramite localizzazione GPS;
  7. le chat su applicazioni quali WhatsApp e simili;
  8. chiamate vocali;
  9. i social network, quindi Facebook e Instagram innanzitutto.

Bisogna tener presente che comunque le funzioni possono variare da app ad app, in generale, come abbiamo sottolineato, quelle elencate sono le principali per tutti i tipi di software spia, che comunque si possono distinguere tra loro sulla base di funzioni basilari e funzioni più avanzate.

Quali sono le migliori app spia?

Esistono moltissimi software dedicati al controllo dei dispositivi mobili: alcune app spia sono gratis e altre a pagamento, quale scegliere dunque? Nel mare magnum delle informazioni, che si leggono sulla rete e che spesso o sono incomplete o persino scorrette, puoi comprendere meglio come spiare un cellulare, leggendo in quest’articolo la recensione completa sulle migliori app spia attualmente disponibili.

Spiare un cellulare è legale: ecco quando e in quali condizioni

Arriviamo adesso alla domanda che tutti si pongono: spiare un cellulare è legale? La risposta è: dipende. Ci sono alcune circostanze, che permettono di essere relativamente liberi nell’attività di monitoraggio di un dispositivo mobile, in particolare se si vuole controllare lo smartphone dei propri figli (fino al 18esimo anno di età) o quello dei propri dipendenti, per sorvegliare le loro attività durante l’orario lavorativo e, quindi, per tenerne conto solo in termini di produttività (in quest’ultimo caso comunque devono essere informati dell’installazione del software sul device).

In tutti gli altri casi, come ad esempio installare un’app spia nel cellulare del partner è una gravissima violazione della privacy. Cosa si rischia a spiare il cellulare del coniuge? La legge parla chiaro: è un illecito penale, si rischia il carcere dai 6 mesi fino ai 4 anni.

Conclusioni: il nostro consiglio

Qualora fossi indeciso riguardo la scelta e l’installazione di una determinata app spia, considerando tutto le informazioni che ti abbiamo fornito in questo articolo, ti consigliamo di affidarti alla letture delle recensioni degli altri utenti, che possono rappresentare una discriminante importante e fornirti un’idea più chiara sul software preso in considerazione.