Come tradurre il tuo sito WordPress in pochi click grazie all’AI

Vuoi tradurre in più lingue i tuoi post su WordPress? Oggi è possibile grazie ad una serie di tool online che riescono a fornire in pochi secondi traduzioni multilingua. Ovviamente la qualità varia a seconda dello strumento che si decide di utilizzare. Le traduzioni fatte ed inserite manualmente sono probabilmente quelle che offrono il miglior risultato, ma non il più efficiente.

I tool online ed i plugin WordPress possono quindi venirci incontro.

Google Translate

Una via intermedia potrebbe essere quella di utlizzare Google Translate, ma con tutti i limiti in termini di risultati e di qualità che probabilmente tutti conosciamo e di cui esiste anche un plugin per WordPress. E’ comunque da ritenire tra i migliori per il vasto pubblico, perché economico. A volte però, questo tipo di soluzione, non è proprio il massimo perché non riesce effettivamente ad arrivare all’obiettivo di avere un linguaggio fluido e davvero realistico. I suoi limiti sono quindi davvero numerosi. Potrebbe essere utile per un semplice blog, ma molto meno per siti professionali

qTranslate

QtranslateX (precedentemente qTranslate) è un famoso plugin gratuito che permette di tradurre lo stesso post in più lingue. Permette di cambiare lingua in modo molto semplice ed immediato ma presenta alcuni svantaggi nel modo in cui traduce. Viene preferito dagli utenti in diverse occasioni, ma ovviamente resta difficile pensare all’utilizzo di questo prodotto per fini di tipo professionale.

La sfida delle traduzioni con l’intelligenza artificiale

La traduzione con intelligenza artificiale sta rivoluzionando il mondo delle traduzioni come quelli di molti altri settori. Infatti, questo particolare tipo di tecnologia è diventata molto diffusa perché riesce a tradurre automaticamente, velocemente e qualitativamente. Vi sono tantissimi tipi di servizi e tool che sfruttano l’AI, come ad esempio i Chatbot, i generatori di contenuti oppure strumenti che servono per la vendita o, come nel nostro caso per le traduzioni. Vediamo qual è il miglior plugin per WordPress che sfrutta l’intelligenza artificiale.

Omniglot AI

Omniglot AI è un nuovo plugin per WordPress che riesce a garantire una qualità migliore rispetto ai suoi competitor traducendo i testi in maniera automatica, in maniera veloce e mantenendo traduzioni di ottimo livello.

Andando sul sito Omniglot.AI, si ha l’opportunità di scoprire tutte le caratteristiche di questo plugin. Un punto forte è sicuramente quello della traduzione di elementi SEO come i meta tags e gli URL. Supporta 9 tipi di lingue: ovvero traduce in inglese, italiano, russo, francese, tedesco, olandese, russo, polacco, spagnolo e portoghese. Questo tipo di plugin è quindi perfetto sia per chi gestisce un blog, ma anche un e-commerce rendendo infatti possibile le traduzioni per chi utilizza WordPress ed il nuovo editor Gutenber, ma anche WooCommerce e, come detto in precedenza il plugin Yoast per la SEO.

Il plugin di Omniglot sfrutta la tecnologia e le API del traduttore di DeepL, un online translator che garantisce traduzioni molto migliori rispetto a quelle di Google Translate o degli altri tool descritti in questo articolo. Per chi volesse provare questo plugin rendiamo disponibile anche codice di sconto del valore di 10$ da utilizzare direttamente al check-out: TRYOMNIGLOT.

Considerando i risultati in termini di efficacia ed efficienza probabilmente l’AI non potrà che non essere il futuro anche nel campo delle traduzioni.