Come lavorare il legno con i software CNC

Prima di suggerire il miglior Software CNC per la lavorazione del legno, è importante comprenderne il significato, ma soprattutto la sua utilità. L’acronimo si traduce in “Computer Numerical Control”, la cui finalità è quello di comandare da “remoto” un macchinario.

In sintesi, grazie a questi programmi gestiti su un dispositivo elettronico, non è indispensabile conoscere alcun linguaggio informatico, poiché sarà lo stesso software CNC a comandare il macchinario realizzato appositamente per lavorare il tessuto vegetale delle piante.

L’automazione dei lavori e dei tagli di precisione ha sicuramente portato un grosso risparmio di tempo per chi si occupa di lavori di precisione e grazie a questi software CNC ha potuto automatizzare e delegare alla macchina molti dei lavori che prima venivano realizzati a mano.

Un software CNC specifico per chi si occupa di lavorazione del legno, difficilmente avrete sul vostro computer di casa, anche perché questo tipo di software ha un determinato costo e la loro vendità si affaccia direttamente ad un pubblico che ha la possibilità di spendere un determinato budget per un programma.

Software CNC per legno: come utilizzarlo?

Un software CNC per la lavorazione del legno o qualsiasi altro materiale, richiederebbe competenze ben specifiche (soprattutto in automazione o informatiche) affinché quest’ultimo possa dare comandi corretti al macchinario.

Negli ultimi anni sono stati realizzati ulteriori programmi informatici, come per esempio quelli di Masterwood, al cui all’interno sono state impostate delle funzionalità, che consentirebbero di lavorare il legno (ad esempio foratura e fresatura del legno – come consigliato da Fraiser Tools) pur non possedendo alcuna abilità.

Naturalmente un’applicazione “Computer Numerical Control” comporta numerosi benefici, per esempio:

Cosa sono i CNC di Format-4?

  • Automatizzare il processo di un macchinario;
  • Costruire finestre, porte e arredamenti di ogni tipologia;
  • Realizzare ambienti caldi definendo ogni dettaglio del nesting perfetto per ogni esigenza;

A differenza dei software CNC per lavorazione del legno esposti precedentemente, i Format-4 sono dei macchinari abbinati automaticamente a dei programmi (o applicativi), utilizzati per produrre e lavorare sulla materia prima.

In commercio esistono differenti centri di lavoro, per esempio:

  • C-express 920 classic
  • Creator 950
  • Profit H200
  • Profit H300
  • Profit H350
  • Profit H500 16.38
  • Profit H500 16.38 s-motion
  • Profit H500 16.56

Quelli in elenco chiaramente sono solo alcuni dei tanti modelli presenti in commercio. Ognuno di essi possiede delle caratteristiche diverse. Qualcuno è utile per lavorare ogni tipologia di mobile, qualcun’altro esclusivamente per design particolari e per dimensioni più o meno grandi.

Dal design alla realizzazione completa

Al di là del software CNC utilizzato per lavorare il legno, la sua funzionalità è quasi sempre la stessa: il programma mostrerà sul device elettronico, la fase intera di progettazione, in cui andrà simulato il lavoro da svolgere, per infine mostrare il risultato finale.

Il sistema elaborerà il progetto in 3D, affinché il macchinario collegato ad esso, compia le sue regolari funzioni. Uno dei vantaggi più apprezzati da chi utilizza i programmi Computer Numerical Control è l’intelligenza artificiale.

L’obiettivo è quello ridurre gli errori che un umano commetterebbe. il software è dunque consigliato, a tutti coloro che non posseggono particolari competenze informatiche, ma che necessitano di lavorare in legno ottimizzando le tempistiche e migliorando il risultato finale.