Come fare uno screenshot con il Mac Os x: lo strumento di cattura
Software

Come fare uno screenshot con il Mac Os x: lo strumento di cattura

Hai appena comprato il Mac nuovo e non hai idea di come fare uno screenshot allo schermo? O hai un Mac da tempo ma solo oggi ti è sopraggiunta la necessità di catturare in un’immagine quello che c’è sullo schermo? Fortunatamente, il Mac ha lo strumento di cattura integrato e quindi non hai bisogno di scaricare alcun software.

In questo articolo ti voglio spiegare come fare facilmente una “fotografia” del tuo schermo, sia intero o solo una parte di questo, con i tasti e con lo strumento di cattura Istantanea.

Fare uno screenshot dello schermo intero Mac

Hai bisogno di catturare l’intero schermo del tuo Mac? Tieni premuto la combinazione di tasti cmd+shift+3 sulla tastiera e automaticamente otterrai l’immagine dello schermo. Sentirai anche il suono di una macchina fotografica che scatta una foto e saprai che lo screenshot è andato a buon fine. L’immagine catturata si salverà automaticamente in formato PNG sul desktop.

Utilizzi la configurazione multi-desktop? Il procedimento è lo stesso e gli screenshot di entrambe le schermate saranno salvati in due file separati.

Vuoi che il tuo screenshot non venga salvato sul desktop ma sulla clipboard? La combinazione di tasti da premere è la stessa, ma devi tenere premuto anche il tasto ctrl. Quindi premendo cmd+shift+ctrl+3 la tua immagine sarà copiata nella clipboard e potrai incollarla nel file a cui stai lavorando premendo i tasti cmd+v.

Fare uno screenshot a solo una parte dello schermo Mac

Vuoi fare uno screenshot solo di una sezione dello schermo? Premi la combinazione di tasti cmd+shift+4 e sullo schermo comparirà un mirino al posto del puntatore del mouse. Poi tieni premuto il tasto destro di quest’ultimo per selezionare la parte dello schermo che desideri catturare e rilascia il tasto. Anche per questa “fotografia” sentirai il rumore della macchina fotografica e sarà salvata in PNG sul tuo desktop.

Anche questo screenshot vuoi che si salvi nella clipboard? Come per la cattura dello schermo intero, premi nella combinazione di tasti anche ctrl.

Fare uno screenshot di una finestra aperta sul Mac

Vuoi catturare la finestra aperta di una applicazione in maniera precisa? Puoi farlo senza selezionare manualmente la zona dello schermo che vuoi catturare. Premi la combinazione di tasti cmd+shift+4 e premi la barra spaziatrice, poi fai clic sulla finestra che vuoi catturare nel tuo screenshot.

Anche così puoi salvare la “fotografia” sul desktop oppure sulla clipboard tenendo premuto il tasto ctrl nella combinazione di cattura.

Fare uno screenshot utilizzando l’applicazione Istantanea schermo

Preferisci fare uno screenshot in modo manuale senza utilizzare la tastiera? Il sistema operativo del Mac ha già installato il tool Istantanea nella cartella dei programmi. Anche questo strumento ti consente di catturare l’intero schermo o parte di esso e soprattutto ti permette di registrare il video dello schermo anziché una semplice foto.

Premendo sul pulsante Opzioni puoi regolare parametri avanzati. Ad esempio, scegliere la cartella di destinazione, decidere se mostrare il puntatore del mouse e impostare un timer per ritardare lo screenshot.

Quando hai regolato le tue preferenze, premi sul pulsante Acquisisci così da catturare il tuo screenshot.

Personalizzare e modificare gli screenshot

Ora hai finalmente il tuo screenshot, ma hai bisogno di personalizzarlo con scritte, frecce o altro. Come fare? Puoi utilizzare l’applicazione predefinita del Mac Anteprima che serve a visualizzare immagini e documenti PDF.

Fai doppio clic sull’immagine del tuo screenshot e ti si aprirà in automatico in Anteprima, qui potrai modificarla con gli strumenti di editing che trovi nella barra degli strumenti e nella barra dei menù.

Cosa puoi fare con questo tool? Premendo sull’icona della valigetta in alto a destra puoi scegliere se inserire delle scritte, delle linee o altre forme geometriche. Oppure, selezionando Regola dimensione nel menù Strumenti puoi regolare la grandezza dell’immagine. Una volta terminate le modifiche, hai la possibilità di esportare l’immagine modificata nei formati PNG, JPG o PDF andando nel menù File e selezionando Esporta.