Internet

Chrome: come riprendere il download interrotto

Quella che è la possibilità di riprendere download interrotti è una funzione che può farvi risparmiare molto tempo. Questa cosa è molto importante specie se scarichiamo file di grandi dimensioni come i programmi software.

Tutti i principali browser tra cui Chrome, Firefox e Internet Explorer consentono di riprendere il download da dove lo abbiamo lasciato in caso di connessione persa. Se così dovesse succedere, il download si interrompe ma non va perso. Quando si ripristina la connessione, in questi casi, è possibile riprendere il download proprio da dove lo avevamo lasciato. 

Come funziona con Chrome

Sono sempre un po’ diffidente nei confronti di quelli che vengono chiamati download manager, specie quando si parla di quelli che si installano ma nel frattempo ti chiedono se vuoi installare questo o quell’altro software.

Se aggiungete a questa pratica barbara tutte le storie orrorifiche che avete letto su dati compromessi, malware, perdite di sicurezza allora capirete perché io uso sempre il download manager di Chrome. Da quello che abbiamo capito il più grande incubo di tutti coloro che lavorano con file di grandi dimensioni è che questi download si interrompano per questo o per quel motivo e che questo diventi un incubo.

Immaginatevi, appunto, un download da vari therabite che si interrompa perché non c’è connessione al 91 per cento e che debba ricominciare da capo perché non c’è modo di riprendere da lì.

Immagino che possiate comprendere il dramma, la frustrazione e anche il consumo di energia in eccesso. Se avete Chrome adesso vediamo come fare per non incappare in questo tipo di problema con un piccolo trucchetto in cui usiamo Firefox

Il bello di questo metodo è che se Chrome è crashato, se si è spento o se siamo usciti noi dal browser il download si può sempre riprendere.

Step 1: Individua il download non riuscito

I download che non siamo riusciti a completare lasciano sempre un file residuo in quella che è la cartella dei download (o nella cartella da te nominata in cui stavi salvando quel file). Quel file che stai cercando ha l’estensione CRDOWLOAD che è l’acronimo di Chrome download.

Step 2: Copia il link per il download

Una volta che avete trovato questo file potrete copiare il link per il download dalla pagina dei download che c’è su Chrome. Basta cliccare con il tasto destro del mouse e poi selezionare l’opzione per copiare il link.

Potreste anche uscire da Chrome tanto se lo si lascia in esecuzione questo non farà nessuna differenza. 

Step 3: Iniziare il download con Firefox

Possiamo tranquillamente riprendere il download interrotto con Chrome usando il browser di Firefox che è in grado di conservare tutti i download e riprendere questo download da dove lo abbiamo lasciato.

Che cosa può succedere?

Abbiamo capito, quindi, che quando un download fallisce con il browser Chrome il file non viene cancellato. 

Anzi Chrome li lascia nel formato Chrome Download. Questi file, però, non può essere ripreso dallo stesso browser ma da Firefox sempre che nome ed estensione siano corretti.

Quando, infatti, il download viene passato su Firefox questo è in un formato che viene già riconosciuto e quindi viene solo ripreso e questo vi farà risparmiare un sacco di tempo e un bel po’ di larghezza di banda. 

E questo è proprio quello che vogliamo, cioè non trovarci nella frustrante situazione per cui dobbiamo ricominciare da capo nello scaricare un file di grosse dimensioni per cui abbiamo già perso qualche ora di energia.

Noi cerchiamo proprio questo: non possiamo sprecare energia e corrente elettrica a causa di un problema che è legato alla mancanza di connessione e non dobbiamo far altro che trovare il metodo più giusto per non perdere nulla.